Differenza tra BISOGNO e DESIDERIO

Spesso si usano i termini BISOGNO e DESIDERIO come se fossero sinonimi, come se provenissero dallo stesso punto di noi, invece sono esattamente opposti. 



Muovendosi in una realtà olografica, immersa in un campo di informazione in continuo movimento, in continua trasformazione, è molto importante comprendere la differenza.
E' molto importante capire da quale punto di noi, da quale punto di inconsapevolezza o di comprensione chiediamo i nostri "IO VOGLIO", sapendo che ogni nostro INTENTO è un CONTRATTO con l'Universo, è un atto magico e che ogni nostro pensiero e ogni nostra vibrazione attira nella nostra vita ciò che andremo a sperimentare. (clicca e leggi: LEGGE DI ATTRAZIONE)

Bisogno
È ciò che in un certo senso siamo COSTRETTI a desiderare, anzi a volere. Nasce dalla MANCANZA di qualcosa, è legato alla soddisfazione del corpo e ancora di più all’istinto di sopravvivenza. 
I bisogni sono sempre legati ad emozioni NEGATIVE.

Desiderio mentale
È qualcosa che si DECIDE di desiderare. Nasce dalla mente, è legato all’appagamento dell’ego ed è completamente soggetto alle tue vibrazioni per la sua realizzazione e per il carico emotivo che ti porta.
Se mentre desideri sei felice e quindi hai un polo di attrazione positivo, riesci a realizzarlo abbastanza facilmente e facilmente ti porterà un’emozione positiva, ma appena provi emozioni negative anche la realizzazione prende quella carica.
Se invece mentre desideri sei triste, confuso e soprattutto desideri qualcosa per un bisogno, é molto più difficile realizzarlo ed è molto probabile che ti porterà delle emozioni negative.

Desiderio evolutivo
Sono esperienze che l’anima VUOLE fare per crescere, completarsi ed espandere,  ma serve comunque la tua emozione e la tua attenzione per realizzarli. Possono portarti ad entrare in situazioni potenzialmente negative la cui risoluzione e trasformazione però ti fa fare un salto evolutivo, da qui il loro nome.

Desiderio puro
Si prova dopo il risveglio dell’anima o talvolta è ciò che permette all’anima di risvegliarsi.
E’ qualcosa che si SENTE di desiderare. 
Quando è la tua anima a provare il desiderio di fare qualcosa, ci sono poche interferenze da parte della mente. La connessione tra quello che pensi e provi e quello che prova la tua parte più antica e saggia, il tuo essere interiore, è così perfetta, da creare un’emozione fortissima e lasciarti attirare alla sua realizzazione, perché a quel punto non sei tu a pensare cosa dover fare, ma diventi semplicemente lo STRUMENTO della tua anima che attraverso di te vive l’esperienza che desidera.
I desideri puri sono auto-realizzanti, nel momento in cui la tua anima li individua vieni risucchiato dalla loro realizzazione che ti porterà a fare tutte le azioni necessarie guidandoti in ogni tuo passo.

Il desiderio puro è sempre legato ESCLUSIVAMENTE a emozioni positive, di gioia e entusiasmo.
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Nessun commento:

Posta un commento