RICORDATI CHI SEI, ANIMA ANTICA

Durante la crescita ti è stato detto chi dovevi essere e cosa dovevi fare.
Sei stata soffocata, calpestata, comandata, castrata, criticata.
Ti hanno detto cosa dovevi provare e cosa non dovevi provare e quando il tuo comportamento e il tuo sentire non corrispondevano a queste “leggi” sei stata sgridata e punita.

COME PUOI DIRE ANCORA CHE NULLA E' CAMBIATO?

Amata anima, sei stanca, sei stremata ed è comprensibile. Hai combattuto molte battaglie e non solo in questa vita.

Da lungo tempo attendi la pace, da lungo tempo attendi la quiete, da lungo tempo attendi di giungere a quella nuova riva che porta promesse di amore, realizzazione e gioia.

Eppure ancora ti trovi tutti i giorni a muoverti in una realtà, in una dimensione che percepisci pesante, densa, che ti tiene giù.