DA QUALE MIO LIBRO PUOI INIZIARE

Mi interessa il tuo libro “Basta il mare”, ritieni che espliciti il messaggio primario che vuoi lasciare al lettore? 

Oppure da quale tuo libro mi suggerisci per iniziare?


Basta il mare è una favola per adulti di solo una cinquantina di pagine, in cui utilizzo un linguaggio molto diverso da quello degli altri miei libri.

IN CAMPO OLISTICO IL DENARO RAPPRESENTA LA BANDA DI FREQUENZA A CUI SI APPARTIENE

Per favore, leggi con attenzione perché è qualcosa che difficilmente capita di ascoltare.


In campo olistico, ma in generale in qualunque lavoro fatto nell'anima, il denaro rappresenta anche la banda di frequenze a cui si appartiene.


Il denaro diventa un filtro per far arrivare a te quelle persone che corrispondono al tipo di energia, ma soprattutto al voltaggio di energia dei mondi superiori, che sei in grado di produrre nel tuo agire. 

I COMPENSI QUANDO LAVORI NELL'ANIMA

Spesso, in ambito spirituale, il tema dei pagamenti per le prestazioni lavorative accende grandi dibattiti e grandi tormenti.

La questione è più o meno sempre la stessa, e si riassume nell'assoluta convinzione che i talenti rivolti al fare del bene debbano essere donati. Che debbano cioè essere elargiti e messi a disposizione, senza però venire pagati.

COME NASCONO I MIEI LIBRI

Come nascono i tuoi libri?

I libri che scrivo non derivano mai da qualcosa che ho studiato. Non sono un ricordo.


Ho letto una volta il commento di una persona che diceva che nei miei libri cito sempre solo me stessa, e non le fonti da cui ho preso le informazioni.


Non posso citare fonti, non esistono.

COSA SIGNIFICA QUANDO QUALCOSA CHE LEGGI TI RISUONA MOLTO

Quando, leggendo uno dei tuoi articoli, mi risuona moltissimo e mi sembra che stia descrivendo ciò che vivo, è una coincidenza?


No.


Non pubblico né ripubblico mai gli articoli a caso, ma sempre ispirata dall'energia più potente che si muove su madre terra in quel momento specifico.

IL BAMBINO DEVE ESSERE PRONTO A RICEVERE (l'amore e l'abbondanza)

Sulla parte bambina, sulla parte ferita, non hai da inventare chissà quali rimedi, li ho già spiegati abbondantemente nei miei precedenti libri e tra poco naturalmente te li andrò a ricordare.

Ma ti serve più che altro la pazienza.